Grandangolo su Salerno

VERTENZA AMBULANTI, NESSUNA NOVITA’ DOPO MESI

Come Grandangolo su Salerno ci siamo occupati sin dall’inizio della vertenza tra gli ambulanti senegalesi e del Bangladesh e l’amministrazione comunale: siamo stati tra i primi a documentare le richieste delle due comunità di lavoratori rispetto all’assegnazione di spazi idonei per la vendita della merce in centro e le risposte negative da parte della giunta, compresi i cortei e i presidi e le polemiche per le dichiarazioni del governatore della Campania in merito alla vicenda.                          L’ex sindaco di Salerno De Luca, infatti, ha a più riprese attaccato pubblicamente gli ambulanti senegalesi accusandoli di chiedere le zone centrali come il lungomare per il loro lavoro, ribadendo quello che il sindaco e l’assessore vanno invece proponendo da tempo, ovvero che per le due comunità le zone centrali siano precluse e debbano quindi accontentarsi di sistemazioni periferiche. La vicenda aveva avuto un’apparente svolta ormai alcuni mesi fa, quando dopo un presidio sotto il comune di Salerno e dopo un incontro con l’assessore preposto, alle comunità di ambulanti era stata promessa una soluzione di compromesso, con l’assegnazione di una via nei pressi della stazione o del Gran Hotel Salerno: non sul lungomare, ma nemmeno troppo lontano dal centro cittadino più frequentato dai turisti.
Questa soluzione era stata caldeggiata anche da varie parti politiche e sindacali, raggiungendo infine la promessa di una rapida soluzione con un atto formale da parte della giunta cittadina, convocata a breve dopo l’intesa ufficiosa: ebbene, sono passati ormai vari mesi e quella delibera della giunta non c’è mai stata.
Alle due comunità di venditori ambulanti sono state fatte solo promesse, anche a seguito di proposte comunque difficili da accettare, tutto è rimasto fermo e l’unica strategia è stata quella dilatoria in attesa che si calmassero le acque e i vari singoli ambulanti rimanessero nell’impossibilità di continuare il loro lavoro a Salerno e cercassero soluzioni personali, altre attività lavorative e l’emigrazione dalla città.
Non è comunque difficile prevedere come si continuerà di nuovo a parlare del problema, visto che nessuna soluzione è stata trovata, basta aspettare l’inizio della bella stagione e avremo di nuovo questa situazione sulle pagine dei giornali locali in bella vista.
Da parte nostra, così come abbiamo documentato le vicende iniziali di questa vertenza, continueremo a farlo quando ci saranno i prossimi sviluppi.

Grandangolo su Salerno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *