Grandangolo su Salerno

Paideia

Centro Servizi al Volontariato e all’Economia Solidale

Paideia è un’associazione culturale finalizzata alla promozione della ricerca sociale,  della formazione ed aggiornamento dei quadri del volontariato organizzato, del terzo settore,  degli amministratori ed operatori sociali delle strutture pubbliche, della consulenza  e qualificazione di  politiche sociali innovative.
E’ nata nel 1991 per iniziativa del Mo.V.I. e di altri enti ed organismi no-profit impegnati nel campo dei servizi e delle prestazioni di cura delle persone in difficoltà e delle famiglie, con la finalità di essere un Centro Servizi e Documentazione per le associazioni di volontariato e l’associazionismo in regione Campania.
Paideia opera in sinergia operativa con le realtà associative collegate ed in collaborazione interprofessionale con consulenti-formatori all’uopo individuati per la realizzazione delle azioni, attività, progetti di volta in volta programmate.

Finalità istituzionali

  • attivare iniziative di aggiornamento e formazione per i responsabili e gli operatori dei pubblici servizi, del volontariato, del “privato-sociale”, degli organismi “no-profit”;
  • facilitare la diffusione del metodo di “nuove relazioni di comunità”, e del “cooperative learning”, finalizzate a generalizzare i servizi e le prestazioni alle persone considerate nella globalità dei bisogni sociali, sanitari, psicologici, etici e relazionali;
  • rendere prioritarie e diffuse le iniziative di prevenzione del disagio e di recupero per la piena fruizione dei diritti delle persone e dei nuclei familiari a rischio di emarginazione;
  • incentivare lo sviluppo di una cultura ed una prassi orientata ai valori della condivisione, della solidarietà, della pace, della salvaguardia ambientale, della tolleranza, della multirazzialità.

Oggi l’associazione PAIDEIA è molto impegnata :

–  nella promozione e organizzazione di iniziative di animazione territoriale, in collaborazione con realtà eudcative, comunità parrocchiali e imprese sociali, finalizzate a sperimentare nuovi percorsi di cittadinanza attiva e consapevole.
– nell’animazione di uno sportello di orientamento per l’inserimento socio-lavorativo di persone in difficoltà;
– nella gestione di percorsi formativi orientati a promuovere un volontariato maturo e responsabile