Grandangolo su Salerno

EMERGENZA IDRICA, IL RAZIONAMENTO NOTTURNO ARRIVA ANCHE NEI QUARTIERI CENTRALI DI SALERNO

Dopo l’emergenza incendi, con vaste fette di territorio avvolte dalle fiamme durante un’estate record quanto a caldo e devastazione dell’ambiente, arriva in città anche la crisi idrica: da queste ore infatti non solo la zona orientale ma anche quella centrale di Salerno sarà coinvolta nella drastica riduzione e chiusura dell’erogazione idrica notturna. Dalle 22 di sera alle 6 di mattina il razionamento sarà effettuato dunque anche nei quartieri centrali e nord-occidentali del capoluogo. Lunedì ci sarà un vertice regionale per programmare un cambiamento delle zone colpite dal razionamento nell’ottica della chiusura della stagione turistica e quindi di un diverso smistamento dell’erogazione a livello campano. Non solo incendi, dunque, questa estate 2017 è stata veramente difficile sotto tutti i punti di vista, in particolar modo per il perpetuarsi della siccità: questo fenomeno ha aggravato anche la diffusione delle fiamme e il diffondersi degli incendi anche grazie al contemporaneo aumentare dei venti di scirocco del famigerato ciclone “Lucifero”, fenomeno atmosferico che ha reso dura la vita dei salernitani così come in tutto il sud Italia. Assieme all’umidità e alla siccità si è dovuta quindi fronteggiare anche la problematica della riduzione dell’erogazione idrica in Campania: vedremo gli effetti a breve sia del cambiamento programmato dalla regione nello smistamento idrico sia, soprattutto, l’arrivo delle prime piogge e del primo fresco di settembre che dovrebbe chiudere questa infuocata stagione estiva spazzando via il caldo africano.

Grandangolo su Salerno

Tagged under

Ci scusiamo, ma non ci sono post correlati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *