Grandangolo su Salerno

CRISI DELL’AZIENDA MULTISERVICE PROVINCIALE, CONTINUA LA PROTESTA DEI LAVORATORI

La ditta che si occupa per conto della provincia di Salerno di una serie di servizi, dalla gestione delle strade (riasfaltate, ad esempio, in occasione del recente passaggio del Giro d’Italia nel salernitano) alla rilevazione degli incidenti che si verificano sui tratti stradali controllati dalla Provincia, continua la sua difficile crisi.

Non è bastato l’annunciato piano di risanamento messo in cantiere dagli amministratori, piano che ha compreso l’assunzione di personale tramite il progetto della cosiddetta “garanzia giovani” (con relativo risparmio sui costi di assunzione da parte dell’azienda), perché la crisi che dura da anni si è riproposta in queste calde giornate di fine luglio, con i lavoratori che lamentano ancora il pagamento degli stipendi arretrati e sono di nuovo in mobilitazione. Gli scioperi presso la “multiservice” provinciale sono ormai una costante che dura da anni, da quando la ditta che gestisce l’intervento dell’ente sito in piazza Sant’Agostino a Salerno è entrata in una crisi che i vari partiti politici di destra e di sinistra non hanno mai saputo gestire appieno né risolvere con le varie ricapitalizzazioni. Sono più di un centinaio i lavoratori che hanno visto in questi anni ricevere a singhiozzo e dopo numerosi mesi di ritardo il proprio stipendio e la vicenda si sta riproponendo in questi giorni: è veramente triste e preoccupante che dei servizi importanti per la collettività come quelli riguardanti la sicurezza stradale, gli stessi interventi che salvano ogni giorno la vita a chi guida la propria automobile o il motorino sulle strade provinciali passando sopra buche asfaltate e coperte, siano gestiti in maniera così superficiale da parte delle istituzioni, che non riescono nemmeno a fornire ai lavoratori le dovute spettanze nell’ambito dello svolgimento del loro lavoro. Come Grandangolo su Salerno continueremo a seguire questa brutta vicenda e, come per tante altre di cui ci siamo occupati su queste pagine, speriamo possa essere risolta al più presto dando finalmente ai dipendenti della “multiservice” provinciale quanto gli è dovuto.

Grandangolo su Sale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *