Grandangolo su Salerno

Chi siamo

Lo scorso anno la professoressa Gemma Marotta, che insegna Criminologia e Sociologia della Devianza presso l’Università della Sapienza a Roma, ci propose di accogliere a Salerno la “Biblioteca-Archivio Michele Marotta”. Oltre 20.000 volumi, in maggioranza volumi di natura scientifica, sono stati raccolti e catalogati da una Associazione Culturale costituita dalla professoressa Gemma in memoria del padre Michele che era stato docente presso la Sapienza e generale dell’Esercito Italiano. La proposta fu accolta da noi con molto entusiasmo al punto che costituimmo la sezione salernitana della “Associazione culturale 361° Biblioteca-Archivio Michele Marotta“. Poi riflettendo considerammo che viviamo in Salerno o in zone limitrofe dove è difficile un dialogo ed un confronto sereno e senza pregiudizi ed allora decidemmo che i libri ci offrivano la possibilità di colmare questo vuoto. Realizzeremo incontri, riflessioni e ricerche dialogando con tutte le persone disponibili nel rispetto delle idee di tutti. Noi certamente esprimeremo il nostro pensiero ma accoglieremo quello degli interlocutori come stimolo per superarci. Ma non vogliamo fermarci qui. Poiché a Salerno esiste una sede staccata dell’Università Suor Orsola Benincasa abbiamo.pensato che accanto ad occasioni di dialogo e confronto dovrà essere possibile organizzare  momenti formativi “mirati” prendendo ad esempio le realtà che riescono a far incontrare il mondo delle aziende e delle professioni con le Scuole e le Università offrendo ai giovani con la formazione opportunità di lavoro. Il Sito Internet che sta nascendo, GRANDANGOLO su SALERNO, sarà il nostro megafono. “Grandangolo su Salerno” non è una testata giornalistica e tutti gli interventi avvengono a titolo gratuito.