Grandangolo su Salerno

CAMBIAMENTI NELLA VIABILITA’ E NELLA PROGETTAZIONE URBANISTICA CITTADINA, LE ULTIME NOVITA’

Nelle ultime ore, in attesa della stagione estiva e della conseguente messa alla prova di tutto il sistema di funzionamento della viabilità e dei servizi cittadini, già duramente sottoposti a stress nel periodo delle “Luci d’artista”, si registrano alcune significative novità rispetto ai lavori che presuppongono una modifica urbanistica della città.

La Regione Campania ha approvato un piano di finanziamento di 126 milioni di euro in totale da dedicare a vari interventi, dal ripascimento delle spiagge alla riqualificazione del Corso Vittorio Emanuele, con l’intento in particolare di operare una modifica nella zona dello svincolo della Tangenziale all’altezza della galleria sopra Via Irno, collegando Via Irno con via Magnone: il progetto è solo avviato nella sua fase preliminare e prevede uno stanziamento di 6.760.000 euro, che restano per ora solo sulla carta, poiché non è la prima volta che progetti simili vengono annunciati e poi rimandati alle calende greche.
Altro aspetto di rilievo è l’inizio della fase finale di completamento dei lavori, tanto tormentati per le note vicende giudiziarie, del Crescent: la discussa struttura fa le prove di illuminazione notturna, mentre il processo che coinvolge il presidente della Regione sta facendo ancora il suo corso.
Nella vicina via Benedetto Croce intanto, come abbiamo segnalato recentemente su queste pagine, l’autorità portuale sta ipotizzando di chiedere una modifica della percorribilità automobilistica, ritornando al vecchio doppio senso di marcia: la novità è che ora anche i commercianti della zona chiedono questo provvedimento, staremo a vedere se il comune accoglierà la richiesta e se questa variazione servirà a diminuire i problemi che insistono sull’area portuale e sulla sottostante via Ligea.

Grandangolo su Salerno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *