Grandangolo su Salerno

BUON LAVORO, DON PIETRO

Don Pietro Mari lascia la Comunità del Volto Santo.

La disposizione della Curia Arcivescovile, ineccepibile formalmente, è stata accolta da don Pietro con rammarico ma in spirito di obbedienza.

E’ evidente che se lascia la Parrocchia don Pietro non può lasciare il suo impegno pastorale.

Si tratterà di trovare forme nuove  che gli consentiranno di continuare ad essere punto di riferimento per molti e per dare senso nuovo a molte delle iniziative che negli anni ha contribuito a far nascere e sviluppare.

Qui, non potendo scrivere la storia di diversi decenni, desidero ricordarne una perché ci richiama ad una realtà drammatica.

Intorno a Don Pietro, molti anni fa, quando il problema dei migranti non aveva le dimensioni attuali , si organizzò il primo punto di accoglienza e nacque una piccola comunità senegalese.

Nel tempo l’iniziativa è cresciuta e si è giunti fino all’acquisto di alcuni piccoli fabbricati da mettere a disposizione di chi aveva bisogno di tutto.

Ora, senza interferire con il lavoro pastorale del nuovo parroco, questa realtà come tante altre devono e possono trovare uno slancio nuovo.

Buon lavoro, Don Pietro.

Luigi Bove

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *