Grandangolo su Salerno

ASPETTANDO………GODOT/BUSITALIA

La più famosa, forse, delle commedie di Samuel Beckett, Aspettanto Godot, è la metafora di un’attesa non soddisfatta.

Due mendicanti, Vladimiro (Didi) e Estragone (Gogo), per migliorare la loro condizione, attendono l’arrivio di Godot, il loro possibile salvatore.

Anche noi “poveri” cittadini di Salerno attendiamo l’arrivo di Busitalia, nella speranza di vedere soddisfatta la nostra esigenza, finora poco avvertita, di un servizio pubblico efficiente, da qualche mese di competenza, appunto, della società Busitalia.

Ed invece, ancora una volta, è arrivato un ragazzo mandato dal Godot del nostro caso, nelle vesti di un dipendente del servizio di trasporto attuale, a dirci che Godot/Busitalia, non arrivato il 1° settembre, né il 1° novembre, arriverà il 1° gennaio!

Abbiamo ancora speranza che arrivi il nostro Godot, altrimenti la “commedia” finirà miseramente per noi cittadini, e si ripeterebbe la conclusione prevista da Samuel Beckett!

Un utente del servizio di trasporto pubblico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *